Don Marco Farina

Nato il 19 luglio 1958 A San Benedetto del Tronto (AP) ha l’incontro decisivo con Dio durante l’ultimo anno di liceo scientifico dopo diversi anni vissuti in lontananza da Lui ed in profonda crisi. Entrato in un cammino di fede insieme alla madre dopo meno di due anni sente la chiamata del Signore a diventare sacerdote, cosa che si realizza nel 1985 per mano del vescovo Giuseppe Chiaretti, primo sacerdote diocesano ad essere consacrato dal neoeletto vescovo, nella parrocchia di s. Filippo Neri a San Benedetto del Tronto (AP).

Diventa prima viceparroco nella medesima parrocchia con in aggiunta l’incarico dell’Ufficio Vocazionale, poi nel 1987 viceparroco a Cupramarittima (AP) con l’incarico di Assistente diocesano del Rinnovamento nello Spirito, nel 1993 parroco a san Giovanni di Colonnella (TE) e amministratore parrocchiale a Faraone di S. Egidio alla Vibrata (TE), nel 1998 parroco a Comunanza (AP), ed infine nel 2003 viene incaricato dal vescovo Gervasio Gestori di fondare una nuova parrocchia a Martinsicuro (TE), la prima al mondo ad essere dedicata a Madre Teresa di Calcutta.

“………So cosa significa vivere lontano da Dio, so cosa significa essere morto interiormente distrutto dai tuoi errori…..ma so ancora di più cosa significa risuscitare perché Qualcuno ha avuto misericordia di te;……so cosa significa essere malato dentro me e nel mio corpo e guarire per mezzo di una Potenza di vita superiore……so ancor più cosa significa essere perdonato, quando il giudizio e la condanna in Alto ed in basso sembrano irrevocabili …..Voglio vivere per annunciare a tutti chi è Gesù Cristo e trasmettere la sua potenza di resurrezione!....”

 

Don Marco